CONTINUA IL TREND POSITIVO DELLE COMPRAVENDITE IN ITALIA CON UN AUMENTO DEL 12,5%

CONTINUA IL TREND POSITIVO DELLE COMPRAVENDITE IN ITALIA CON UN AUMENTO DEL 12,5%

TRENDNonostante le preoccupazioni per la guerra e l’inflazione, il mercato residenziale è tra i preferiti dagli investitori istituzionali. 

Dopo aver chiuso il 2021 con circa 750mila compravendite immobiliari, il settore residenziale italiano ha iniziato il 2022 con lo stesso slancio.

I dati forniti dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle entrate relativi al primo trimestre del 2022 segnano un +12% nelle compravendite rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un trend positivo che segue quello registrato nel 2021 che ha visto il numero di compravendite crescere del 34% rispetto al 2020 e del 24% rispetto al 2019. 

Nel primo semestre è continuata la serie positiva, con una stima delle compravendite in aumento del 12,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 

Tra le grandi città, spicca Milano con un balzo del 16% che si conferma ancora una volta la metropoli con il mercato più dinamico. Bene anche Palermo che mette a segno un +13% rispetto al primo semestre del 2021. Aumenti a doppia cifra anche per Bologna, Venezia e Firenze. A Roma incremento delle compravendite di poco al di sotto del 10%. La capitale è la città che attira di più gli investitori dopo Milano, ma sul fronte residenziale ancora stenta a seguire le performance del capoluogo lombardo. A pesare sono i ritmi delle procedure amministrative che vanno ad influire sui tempi di realizzazione degli interventi. 

Hai delle domande? Inviami un messaggio

Ti piace questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Cosa dicono di me

Se cerchi casa, scopri come risparmiare!

Se cerchi casa, scopri come risparmiare tempo e denaro!

LA GUIDA GRATUITA PER TE